Addio Lugano Bella

Il libro, edito da Einaudi, arriva dopo Campo dei Fiori e Un Galileo a Milano ed è il terzo e ultimo scritto che l’autore, Massimo Bucciantini, ha dedicato a una battaglia per la libertà. Con questa opera Bucciantini è risultato fra i vincitori del premio letterario “Pozzale Luigi Russo”. Si tratta di un saggio aventeContinua a leggere “Addio Lugano Bella”

Libertà…

Nel giorno in cui si celebra la Liberazione è importante riflettere sui valori che questa festa ci insegna e ci chiede di portare avanti. La libertà, prima di tutto. Quella che i partigiani e le forze alleate consegnarono al nostro Paese dopo vent’anni di dittatura fascista, caratterizzata dalla violenza, dalle leggi razziali, dalle deportazioni eContinua a leggere “Libertà…”

Come ri-nascere?

Negli anni 2019 e 2020, in Toscana, il numero delle persone morte è stato il doppio di quello dei bambini nati: 91.812 contro 45.785. Il Covid, che sicuramente ha influito sul numero delle persone scomparse, ha comunque un impatto limitato su una tendenza che invece è in continuità con gli anni precedenti. Ciò che colpisceContinua a leggere “Come ri-nascere?”

Naufragati nell’indifferenza

Altri 130 morti nel Mediterraneo, a largo della Libia. Lasciati morire nell’indifferenza delle autorità libiche e italiane, che per un giorno intero si sono rimpallate le responsabilità su chi dovesse intervenire, come se la questione non riguardasse il salvataggio di vite innocenti, ma lo svolgimento di una inutile pratica amministrativa. Non sto qui a riportareContinua a leggere “Naufragati nell’indifferenza”

Non è nostra, è in prestito

Non è un caso che quando ci troviamo a vedere un paesaggio o uno scorcio nel quale la natura regna incontrastata utilizziamo la parola ‘incontaminata‘. Inconsciamente sappiamo e lo esprimiamo, anche se in modo inconsapevole, che ciò che contamina, che sporca e in qualche modo avvelena è la mano dell’uomo. Dai tempi di Adamo edContinua a leggere “Non è nostra, è in prestito”

Il respiro della giustizia

Tutto era iniziato con un ginocchio piantato sul collo e con una frase sputata fuori con fatica: “I can’t breathe“. Non riesco a respirare, diceva George Floyd. Ma il poliziotto aveva continuato a tenere il ginocchio ben fermo fino a quando, ad un certo punto, Floyd era morto. Semplicemente. Floyd era un afroamericano e questoContinua a leggere “Il respiro della giustizia”

Elogio del silenzio

Se si vuole avere uno sguardo completo sul decadimento della politica, dell’etica pubblica e del rispetto nei confronti del lettore, ascoltatore ed elettore, non basta vedere il video di ieri di Beppe Grillo in difesa di suo figlio, accusato di stupro insieme a degli amici nei confronti di una ragazza, bisogna anche avere la pazienzaContinua a leggere “Elogio del silenzio”

Salvini-Open Arms, tre considerazioni

E così il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Palermo ha deciso il rinvio a giudizio di Matteo Salvini, accusato di sequestro di persona e omissione di atti di ufficio per la vicenda “Open arms”. Era l’agosto del 2019 quando l’allora ministro dell’Interno rifiutò per giorni l’attracco della nave della ong spagnola cheContinua a leggere “Salvini-Open Arms, tre considerazioni”

Anticorpi

E’ notizia di questi giorni che la Direzione Distrettuale Antimafia di Firenze sta portando avanti un’indagine relativa ad un presunto traffico di rifiuti provenienti dalla zona del cuoio e di smaltimento illecito degli stessi: a quanto risulta dalle indagini portate avanti fino a questo momento, una parte dei rifiuti provenienti dagli scarti di produzione diContinua a leggere “Anticorpi”

I sentieri e la meta

Quando ero ragazzo amavo tantissimo giocare a basket, era di gran lunga il mio sport preferito; anche oggi, a dire la verità, nonostante sia un grande appassionato di calcio, se devo scegliere, scelgo la palla a spicchi. Anche ora, a distanza di trent’anni, se dovessi indicare i rimpianti più grandi che mi porto dietro, unoContinua a leggere “I sentieri e la meta”